Eventi


scarica: programma del 4 Raduno Nazionale Assoarma – invito 22.05.2015invito 23.05.2015invito 24.05.2015

 

“La Grande Guerra Italiana – Le Battaglie”

Mercoledì 20 maggio 2015 ore 10.00 – Palazzo Belgrado – Salone del Consiglio Provinciale – piazza Patriarcato, 3 – Udine

Presentazione del libro “La Grande Guerra Italiana – Le Battaglie” di Giacomo Bollini, Paolo Gaspari, Marco Pascoli, Nicola Persegati, Paolo Pozzato

Questo è il primo libro nell’editoria nazionale che racconta al grande pubblico le battaglie sul fronte italiano. Una messe di mappe, schizzi, assonometrie a colori, foto, biografie aneddoti permettono al lettore d’impossessarsi della storia militare della guerra, ghettizzata dalla storiografia accademica e ignorata da quella divulgativa. Le battaglie sul Carso nel 1915; l’offensiva del Trentino; la battaglia di Gorizia; le “spallate”; la battaglia sul Kuk-Vodice; l’Ortigara; la Bainsizza; Caporetto; le battaglie della Ritirata; l’arresto sul Piave-Grappa; la battaglia del Solstizio; Vittorio Veneto: dagli archivi storici nazionali ed esteri, dai saggi per addetti ed esperti, e da memoriali e raccolte private la storia giunge finalmente a disposizione dei cittadini e soprattutto di docenti e studenti che possono comprendere e approfondire i temi della Grande Guerra

 

“Eppur si mangia … Alimentazione, conservazione e cottura del cibo, distribuzione del rancio nella Prima Guerra Mondiale”

Mercoledì 20 maggio 2015 a seguire – Palazzo Belgrado – Salone del Consiglio Provinciale – piazza Patriarcato, 3 – Udine

Presentazione della ricerca sul “rancio” durante la Grande Guerra a cura dell’Istituto Statale I.S. Bonaldo Stringher

In occasione dei cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale, l’Istituto Statale I.S. Stringher attraverso il Laboratorio di Storia ha approntato un progetto dal titolo: “Eppur si mangia … Alimentazione, conservazione e cottura del cibo, distribuzione del “rancio” nella Prima Guerra Mondiale”. La pubblicazione racconta dell’alimentazione e del rancio delle truppe italiane e straniere durante la Grande Guerra

 

“24 maggio 1915: l’Italia entra in guerra”

Mercoledì 20 maggio 2015 a seguire - Palazzo Belgrado – Salone del Consiglio Provinciale – piazza Patriarcato, 3 – Udine

Premiazione dei vincitori del concorso di idee sul tema “24 maggio 1915: l’Italia entra in guerra”

Premiazione dei vincitori del concorso di idee sul tema “24 maggio 1915: l’Italia entra in guerra” relativo alla produzione di un manifesto e un motto per il Centenario della Grande Guerra – 4° Raduno Assoarma Udine 2015 a cura degli Studenti del Liceo Artistico Statale Giovanni Sello; a seguire premiazione degli Studenti vincitori del concorso relativo a uno Scritto sul tema “24 maggio 1915: l’Italia entra in guerra”

accesso al salone del Consiglio Provinciale fino a esaurimento posti

 


 

“1915 l’Italia entra in guerra”

Giovedì 21 maggio 2015 ore 9.30 – Liceo classico “Jacopo Stellini” – piazza I Maggio, 26 – Udine – Aula Magna già sede del Comando del Regio Esercito

Convegno sulla Grande Guerra: “1915 l’Italia entra in guerra”

Il convegno inquadra il periodo storico che ha visto l’Italia completare l’unità nazionale attraverso il duro cimento della Grande Guerra. Un contributo si svilupperà attorno all’ambiente culturale che ha permesso di far germogliare quei sentimenti che hanno condotto a leggere l’evento come la quarta guerra di indipendenza. un’altro riguarderà il quadro delle alleanze e in particolare verranno esaminati i rapporti di forza di tipo militare e le risultanze sul campo fino ai trattati di pace del 1918. Un contributo, ponendo lo sguardo agli eventi successivi, si preoccuperà di fornire una rilettura di quel periodo storico alla luce dell’inevitabile processo di integrazione europeo.

Relatori: Romano Vecchiet -introduce Elena Braida “la biblioteca luogo della Memoria”; Mimmo Franzinelli “Lo spirito dei tempi: nazionalisti, cattolici e socialisti dinanzi alla prospettiva bellica”; Basilio Di Martino “Quadro politico e piani Militari del I conflitto mondiale” Fulvio Salimbeni “Dal primo conflitto mondiale all’Europa di oggi”

accesso al convegno storico fino a esaurimento posti

 

 “Il Dovere della Memoria: Centenario della Grande Guerra”

Giovedì 21 maggio 2015 ore 17.00 – UDINEFIERE Fiera di Udine - Padiglione 7 – via Cotonificio, 96 – Torreano di Martignacco

Inaugurazione della mostra: “Il Dovere della Memoria: Centenario della Grande Guerra”

La mostra rappresenta le forze militari italiane impegnate nella Grande Guerra, con i loro armamenti, equipaggiamenti, mezzi e uniformi. Saranno esposti numerosi reperti storici provenienti dai più importanti musei militari, Associazioni d’Arma e collezioni private. Attraverso l’esposizione di cimeli, documenti, corrispondenze, stampe d’epoca, ricostruzioni storiche di postazioni militari, la mostra si prefigge di dare un contributo alla “memoria”. La Grande Guerra, nel suo Centenario, sarà, attraverso una chiave di lettura immediata e d’effetto, raccontata ai visitatori grazie a riproduzioni e originali attrezzature in uso alle forze militari italiane. Si potranno ammirare aerei e mezzi di trasporto utilizzati durante la Grande Guerra, non mancherà la fedele ricostruzione di una “tenda ospedale”. Si potranno osservare, fedelmente riprodotte in scala, la flotta navale italiana e austro-ungarica

la mostra: Il Dovere della Memoria: Centenario della Grande Guerra sarà aperta presso Udine e Gorizia Fiere, padiglione 7, ingresso ovest, dal 21 al 31 maggio 2015, orario 9.00-12.30 e 14.30-19.00.


 

“MEMORIA SENZA CONFINI”

Cerimonia solenne di Onore ai Caduti

Venerdì 22 maggio 2015 ore 18.00 – Loggia di San Giovanni – Tempietto dei Caduti – piazza Libertà – Udine

Arrivo delle tre fiaccole da Timau, Colle di San Giusto e Aquileia; i marciatori compongono idealmente la bandiera italiana, accensione del tripode, deposizione di Corone, lettura dell’Albo d’Oro. L’evento di ricordare nella regione Friuli Venezia Giulia ogni Caduto della Grande Guerra nasce dalla consapevolezza che il nostro territorio è legato alla memoria nazionale dell’Unità d’Italia. Nel Centenario della Grande Guerra, durante le Cerimonie delle Associazioni d’Arma della regione, verranno citati tutti gli iscritti nell’Albo d’Oro, 529.025 Caduti, dando una prova di riconoscenza verso le Forze Armate e verso il contributo di sangue dato da tutte le famiglie italiane su questa terra per l’unificazione della Patria. Sarà consegnata ad alcuni famigliari dei Caduti la Medaglia Ricordo – su progetto della Regione Friuli Venezia Giulia – sulla quale sarà inciso il grado, il cognome e il nome del Caduto

 

“Tradotta militare da Torino”

Venerdì 22 maggio 2015 ore 17.00 – Stazione Ferroviaria di Udine – viale Europa Unita, 40 – Udine

Arrivo del “Treno Storico” proveniente da Treviso

Questo convoglio attrezzato con materiale storico rievoca la “Tradotta militare da Torino” diretta verso i campi di battaglia; dal treno scenderanno alcuni figuranti in abiti storici. Al binario 1 della stazione di Udine, dal 18 maggio, si potrà vedere una locomotiva a vapore del 1907, la quale trainava i convogli carichi di soldati diretti al fronte

il “Treno Storico” si fermerà in stazione ferroviaria a Udine per poche ore

 

“Musiche del tempo della Grande Guerra”

Venerdì 22 maggio 2015 ore 21.00 – Teatro Nuovo Giovanni da Udine – via Trento, 4 – Udine

Concerto di Gala

Concerto di Gala “Musiche del tempo della Grande Guerra”, Orchestra di Fiati del Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini diretta dal m.o Marco Somadossi con la partecipazione del trombonista Domenico Lazzaroni e del baritono Domenico Balzani

per il concerto di gala, ingresso per invito, gli inviti sono distribuiti gratuitamente e fino a esaurimento posti presso il Teatro Nuovo Giovanni da Udine a partire dal 21 maggio


 

“Coro dei Cori”

Sabato 23 maggio 2015 ore 21.00 – Chiesa di San Pietro Martire – via Paolo Sarpi, 1 – Udine

Concerto del “Coro dei Cori” della Sezione A.N.A. di Udine

Concerto di musica corale del “Coro dei Cori” della Sezione A.N.A. di Udine: è formato dalle compagini dei cori presenti nella Sezione. I gruppi di cantori che lo compongono sono: Coro Sezionale ANA Udine – Gruppo di Codroipo, Coro Alpini Cjastelîr, Coro Alpini Passons, Coro Alpino di Lauzacco, Coro Alpino “Monte Bernadia”, Coro A.N.A. Talmassons, Coro Amici della Montagna, Coro Picozza, Coro “Stele alpine”. Il concerto prevede l’esibizione dei cori singolarmente e a seguire l’esibizione corale di quasi 180 elementi a formare il “Coro dei Cori”

per il concerto “Coro dei Cori” in Chiesa di San Pietro Martire l’accesso sarà consentito fino a esaurimento posti

 


Altre iniziative

Lunedì 18 maggio: Loggia del Lionello – Sala Ajace – Udine – ore 10.00

Conferenza stampa di presentazione del 4° Raduno Nazionale Assoarma – Udine 20 – 24 maggio 2015

Il 24 maggio 2015 ricorre il centenario dell’entrata dell’Italia nella Prima Guerra mondiale. Le Associazioni d’Arma, depositarie dello spirito patriottico e delle tradizioni militari, intendono sottolineare la ricorrenza con un grande raduno nazionale coordinato dal Consiglio Permanente delle Associazioni stesse,  “ASSOARMA”.

Saranno presentate alla stampa locale, nazionale e internazionale le diverse attività che vedono protagoniste le Associazioni

 

Venerdì 22 maggio: via Cavour fronte Contarena – Udine – ore 8.30-12.30 e 14.00-18.30

Servizio postale temporaneo dotato di annullo filatelico figurato che riproduce con scritte e immagini il tema della manifestazione “4 Raduno Nazionale Assoarma”

 

Appuntamenti segnalati

Domenica 17 maggio: Villa Italia – Torreano di Martignacco – via Cividina, 325 – Martignacco – ore 18.00

Presentazione del volume storico “Per l’Esercito Serbo – una Storia Dimenticata” a cura di Mila Mihajlovć

 

Sabato 23 maggio: Palazzo d’Aronco – Salone del Popolo - Udine – ore 10.00-16.00

Servizio postale temporaneo dotato di annullo filatelico figurato che riproduce il logo ufficiale del Comune di Udine utilizzato per le commemorazioni della Grande Guerra

 

1_Centenario2_Raduno3_Regione_FVG4_Provincia_UD5_Comune_UD6_Turismo_FVG7_Fondazione_CRUP